domenica 14 maggio 2017

Il segreto di mia madre

Chi mi conosce sa che sono sempre alla ricerca della gioia interiore e cerco, per quanto mi è possibile di aiutare gli altri a trovare la felicità dentro se stessi.
In pochi sanno che questo mio temperamento lo devo a un segreto che mia madre custodiva e che ha cambiato la mia vita trasformandomi in quello che sono.

Non l'ho mai fatto, ma oggi voglio scrivere di mia madre.
La sua infanzia era stata molto dolorosa. Una delle sue mani testimoniava la terribile violenza che aveva dovuto subire.
Fin da bambino accarezzavo questa enorme cicatrice sulla sua mano e potevo sentire nella mia anima il grande dolore racchiuso in essa.
Ogni volta che chiedevo "Mamma, raccontami....... cosa ti è successo?" mia madre cambiava discorso oppure mi raccontava una storia ogni volta sempre diversa che mi lasciava comprendere che non era mai la verità.
Con il tempo compresi che per lei era stato un evento così traumatico che non poteva raccontarlo.
Così è accaduto che questo segreto lo ha portato con se nella tomba.

Ricordo che quando la facevo arrabbiare si tratteneva ed evitava di colpirmi.
Poche volte mia madre mi ha picchiato.

Adesso il suo pensiero mi è ben chiaro: non voleva che io subissi quello che lei aveva subito!
Mia madre ha avuto una grande capacità: quella di trasformare l'energia della violenza in Amore.
Non è facile per chi ha subito violenze così gravi riuscire a mettere in atto questa alchimia.
Eppure mia madre, che aveva ricevuto odio, mi ha trasmesso Amore.
Se io sono quello che sono lo devo a questa sua capacità di guarire le ferite del suo cuore trasmettendomi la gioia.
Ancora oggi io non so cosa successe quel giorno della sua triste infanzia ma so che quell'evento non ha condizionato la sua capacità di donarmi Amore incondizionato.

Grazie Mamma, mi dispiace di non poter più accarezzare la tua mano ferita ...... ma posso toccare il tuo Amore.

Nessun commento:

Posta un commento