venerdì 19 maggio 2017

Silenzio, creò la mia realtà

Tutto fu creato nel silenzio.
Nella notte dei tempi la creazione non avvenne con un sottofondo di rumore caotico ma nel silenzio più assoluto.
Cosa ci fa capire questo?
Ci fa comprendere che il silenzio è  un elemento indispensabile per creare la realtà.

Silenzio vuol dire anche fermare i propri pensieri e con essi sospendere anche il nostro giudizio.
Cosa avviene quando formulano un desiderio che vogliamo veder realizzato?
Iniziamo a sconvolgere ogni piano dell'universo con mille ipotesi.
Attraverso un flusso caotico di pensieri cerchiamo di razionalizzare il tutto per stabilire come deve realizzarsi il nostro sogno.
Ma non saremo noi a realizzarlo bensì l'universo.
E come funziona l'universo?
Attraverso il silenzio il cosmo crea il tutto. Non crea nel rumore ma nel silenzio.
Non stabilisce come le cose devono essere fatte ma le fa e basta.

Prendiamo esempio dell'universo che si manifesta nella natura.
Non pensiamo a come realizzare i nostri sogni ma semplicemente chiediamo che si manifestino nella realtà.
Dopo aver chiesto lasciamo che il silenzio ci avvolga preannunciando l'arrivo di eventi positivi.
Lasciamo che il silenzio sia il nostro maestro.

Nessun commento:

Posta un commento